Archivi categoria: Senza categoria

Assemblea Nazionale di Rossa relazione di Giorgio Cremaschi

Assemblea Nazionale di Rossa – relazione di Giorgio Cremaschi

Casa della Pace (Roma) 14 Dicembre 2013

Dispositivo finale approvato dall’Assemblea Nazionale del 14 dicembre

1) ROSS@ ha tenuto a Roma, sabato 14 dicembre, la sua Assemblea Nazionale.

L’assemblea ha approvato i temi fondamentali delle tre relazioni relative al suo programma e analisia politica, alle valutazioni sulla necessità di rompere l’Unione Europea, alle scelte di adesione e organizzazione di ROSS@ come soggetto politico. I contenuti delle tre relazioni sono indicativi e dirimenti rispetto a ogni ipotesi relativa alle prossime elezioni europee. L’assemblea assume tutti i contributi del dibattito.
2) Con l’Assemblea di oggi ROSS@ ha avviato il suo processo costitutivo, attraverso adesioni e tesseramento, per arrivare in modo chiaro alla sua assemblea costituente, indicata per il prossimo giugno. Continua a leggere...

VERSO LA MANIFESTAZIONE NO TAV del 16 novembre 2013

VERSO LA

MANIFESTAZIONE NO

TAV

del 16 novembre 2013

Contro la distruzione e l’occupazione militare della Valle!

Contro la repressione politica, giudiziaria e mediatica del Movimento No Tav!

Per dire NO al furto di denaro pubblico!

Per un lavoro utile e dignitoso!

Per ospedali, scuole e trasporti efficienti!

Per la cura del territorio!

Rifondazione Comunista,

C.s. 28 Maggio,

Sinistra Anticapitalista e Ross@

Organizzano i pullman a partire da Brescia per

raggiungere la Valle con ritrovo alle ore
Continua a leggere...

IN OGNI CASO, DORMIAMO SERENI E CONTINUIAMO AD AGIRE E SOGNARE. comunicato in risposta alle numerose denunce della questura.

28maggio

In questi giorni a Brescia sono stati notificati, da parte della questura, numerosi avvisi di chiusura delle indagini preliminari ai danni di altrettanti militanti del centro sociale Magazzino 47, del Kollettivo studenti in lotta, del Collettivo Universitario Autonomo, dell’associazione diritti per tutti, redattori di Radio onda d’urto ed attivisti particolarmente impegnati nelle battaglie politiche per i saperi liberi, contro la precarietà, contro le politiche di austerity e per il diritto alla casa. Continua a leggere...

CIAO GIULIA UNA DI NOI, SEMPRE CON NOI!

CIAO GIULIA UNA DI NOI, SEMPRE CON NOI!

MERCOLEDì 22 AGOSTO – L’ultimo saluto a Giulia è fissato alle ore 8.30 (puntuali) di venerdì 24 agosto,  al centro sociale Magazzino 47 di via Industriale, 10 a Brescia. In seguito, alle ore 10, ci sarà il trasferimento presso il tempio crematorio di Sant’Eufemia.

A Giulia.

Le compagne e i compagni della Festa di Radio Onda d’Urto e del movimento antagonista bresciano.

Clicca qui.

MARTEDì 21 AGOSTO – Giulia, compagna del magazzino 47 e volontaria nello stand della salamaia alla festa di Radio Onda d’Urto, ci ha lasciati improvvisamente. Continua a leggere...

NOI STIAMO CON I DETENUTI di CANTON MOMBELLO!!!

2 GIUGNO – FESTA DELLA REPUBBLICA ITALIANA

l’Art. 27 della Costituzione recita:

“Le pene non possono consistere in trattamenti contrari al senso di umanità e devono tendere alla rieducazione del condannato.”

Invitiamo tutti i famigliari che hanno persone care in questo carcere lager, a partecipare: sabato 2 giugno alle ore 14 ad un PRESIDIO di protesta e solidarietà sotto le mura del carcere per denunciare le gravi condizioni di detenzione dei detenuti di Canton Mombello.

Vi aspettiamo numerosi, invitandovi a portare amici e parenti, per richiamare l’attenzione dell’opinione pubblica distratta e delle istituzioni latitanti. Continua a leggere...

NO TAV: ARRESTI E PERQUISIZIONI IN TUTTA ITALIA PER I FATTI DEL 3 LUGLIO

via Radio Onda d’Urto

Operazione di polizia all’alba in tutta Italia per l’esecuzione di decine di ordinanze di custodia cautelare in carcere in relazione agli scontri avvenuti lo scorso 3 luglio in Val Susa durante l’assedio al non-cantiere della Maddalena.

I reati contestati sono lesioni, violenza e resistenza a pubblico ufficiale per gli incidenti al cantiere della Tav di Chiomonte (Torino) nel quale rimasero feriti oltre 200 uomini delle forze dell’ordine e decine di manifestanti. Le ordinanze sono state emesse dal Gip di Torino, Federica Bompieri, su richiesta del Procuratore aggiunto Andrea Beconi, nell’ambito di un’inchiesta condotta dalla Questura del capoluogo piemontese. La notifiche delle ordinanze è in corso in varie città italiane, da Palermo a Trento; il maggior numero di provvedimenti riguarda persone residenti in Piemonte. Continua a leggere...