Archivi categoria: Eventi

ASPETTANDO LA BEFANA…

DOMENICA 5 GENNAIO

cs 28 maggio

MENU’:

-antipasto a sorpresa

-lasagne al ragù (anche vegan)

-blanqette (spezzatino alla Jean Luc) o spezzatino di seitan

-contorni a buffet

-frutta

-fantasie di pandoro

-acqua, vino, caffè

ADULTI 20 EURO – BAMBINI E STUDENTI 10 EURO

per prenotazioni telefonare entro il 3 gennaio a 3351621969 oppure 3283689637

a seguire:

ore 15.30 grande tombolata

ore 17.00 presentazione del libro “Interni di una tempesta” di Michela Gizzio

a seguire…APERITIVO IN COMPAGNIA!!! Continua a leggere...

CENONE DEL POPOLO!!!

31 DICEMBRE ultimo giorno del 2019 un modo come un altro per stare insieme tra Compag#

CENONE DEL POPOLO

Come ogni fine anno il CentroSociale28maggio in via Europa 54, a Rovato (Bs) prepara il “Cenone del Popolo”.

Menù della serata:
Antipasti misti
Casoncelli di Barbariga al burro e salvia
Cotechino con lenticchie e spinaci
Lonza marinata con patate
Insalata mista
Frutta di stagione
Panettone, Spumante, Vino, Acqua e Caffè

Il prezzo è sempre 25 € per gli adulti, 10 € per i bambini fino a dieci anni. Continua a leggere...

BASTA SALARI DA FAME – presentazione del libro con Marta Fana

Venerdì 20 dicembre alle ore 20.45, al C.S. 28maggio , in via Europa 54 a Rovato (Brescia) MARTA FANA , ricercatrice in Economia, ci parlerà del suo libro “Basta salari da fame!”. Ospite della serata: Ibrahima Niane della CGIL Brescia. Interverranno: il Comitato Futuro Iveco di Brescia e il Collettivo Gardesano.

“Oggi in Italia si guadagna meno di trent’anni fa, a parità di professione, di livello di istruzione, di carriera. Vale per tutti, tranne per quella minoranza che sta in alto. Questo dovrebbe essere il problema. Ci è stato detto che bisognava rendere il mercato del lavoro più flessibile e abbassare i salari per aumentare la competitività delle aziende e saremmo stati tutti più ricchi: l’abbiamo fatto ma siamo solo più poveri e ricattabili. Quelli che hanno salari orari di tre, quattro, sei euro lordi l’ora. Quelli costretti al lavoro gratuito o a un tirocinio a 400 euro al mese. Quelli sottoinquadrati e i troppi costretti a un part time involontario, spesso fittizio. Ormai il mercato del lavoro è una giungla con una sola certezza: stipendi bassi e precari. Paghe da fame per un lavoro povero. E se fosse proprio questo il problema che impedisce alla nostra economia di crescere? E se ricominciassimo a parlare di lotta salariale? È sull’impoverimento dei lavoratori, infatti, che molte imprese continuano ad accumulare profitti agitando di volta in volta il nemico esterno più utile alla propria retorica: gli immigrati, le delocalizzazioni, la tecnologia. Una narrazione che nasconde un interesse politico, diretto a garantire l’alto contro il basso della società, i profitti dei pochi contro i salari dei molti. Ma la consapevolezza che le crescenti disuguaglianze originano dai salari e dalle retribuzioni è tornata con forza nel dibattito pubblico e alimenta le lotte dei movimenti sociali a livello globale.”
Vi aspettiamo! Continua a leggere...

TRIO ELASTICO in concerto

SABATO 30 NOVEMBRE ore 21.30

TRIO ELASTICO

Sabrina Ferrari – fisarmonica

Alessandro Proserpi – chitarra

Gianfranco Serra – sax

musiche dal mondo…tango, swing, folk & ballad

dalle ore 20.00 possibilità di cenare previa prenotazione

al numero 3479495666 Mariuccia sms e whatsapp

MAKE YOUR NAME

SABATO 23 NOVEMBRE

LIVE

dalle ore 21.00

HOSTED BY DOZER

ARCOBALENO

STRADE SPORCHE

BLANK & ASPRO ONE

BLOCCO 168

AFKA

VIUSKA

CONTEST FREESTYLE

dalle ore 23.45

HOSTED BY CHEF

costo iscrizione (sul posto) 5 euro

il ricavato verrà dato in premio al vincitore

IL FUTURO COLONIZZATO

RENATO CURCIO presenta il suo libro:

“IL FUTURO COLONIZZATO”

dalla virtualizzazione del futuro al presente addomesticato

VENERDI 8 NOVEMBRE ORE 20.30

c.s. 28maggio via Europa 54 Rovato (BS)

COMUNISMO AI TEMPI DELL’UNIONE EUROPEA

Venerdì 25 ottobre alle ore 20.45
al Centro Sociale 28 maggio
via Europa 54, Rovato (BS)

Francesca Parmigiani ANPI Brescia
Lamberto Lombardi segretario del PCI di Brescia
Alberto Marino PRC Brescia
Giorgio Cremaschi portavoce nazionale di Potere al Popolo
Parleremo di

COMUNISMO AI TEMPI DELL’UNIONE EUROPEA

L’identità comunista declinata al presente, ma in continua evoluzione, deve ispirarsi alla famosa frase di Thomas Sankara e avere il coraggio d’inventare l’avvenire!
La grande maggioranza del Parlamento dell’Unione Europea il 19 Settembre 2019, con uno schieramento che comprende forze reazionarie di estrema destra, liberaldemocratici, democristiani, socialdemocratici, europeisti e sovranisti, ha votato l’equiparazione di comunismo e nazismo con un’infame operazione di revisionismo storico.
Lo ha fatto affermando che la seconda guerra mondiale sarebbe scoppiata per pari responsabilità della Unione Sovietica e della Germania nazista, la battaglia di Stalingrado sarebbe solo un episodio marginale di essa e la liberazione dell’Europa sarebbe merito degli americani.
Il Parlamento UE, che condanna assieme comunismo e nazismo, si guarda bene dall’usare la parola fascismo, che nel suo lunghissimo documento non compare mai. Continua a leggere...